ESCLUSIVA PA – James Rodriguez, le ultime sulla trattativa tra Napoli e Real. Gli scenari possibili…

Il Real Madrid è irremovibile, per liberare James Rodriguez (che ricordiamolo ha già un accordo con il Napoli) pretende 42 milioni cash, neanche un centesimo in meno. Del resto, la prima richiesta del club di Florentino Perez era stata ben superiore ai 50 milioni, quindi già le pretese madrilene si sono attenuate. De Laurentiis da parte sua è fermo sulla sua posizione, al momento. Gli vanno bene i 42 milioni come valutazione, ma li vorrebbe inserire in un discorso di prestito, il cui riscatto (non obbligatorio) si raggirerebbe su quella cifra. Il Real Madrid ha bisogno di monetizzare, non accetta di dare in prestito il proprio calciatore, oltretutto già ha subito una mezza fregatura recentemente proprio dal Bayern Monaco che aveva garantito il riscatto e poi si è tirato indietro. I ‘blancos’ non vorrebbero trovarsi un’altra volta in questa situazione. Allora, cosa succederà ora? Tutto, o quasi, è nelle mani di Jorge Mendez, potente procuratore di James Rodriguez che proverà a ridimensionare le richieste del Real Madrid. Onestamente, non un’impresa facile, soprattutto se De Laurentiis a sua volta non si avvicinerà almeno un po’ ai desiderata madrileni.
Il tempo potrebbe giocare a favore del Napoli, ma anche no. Infatti, dall’Inghilterra giurano che quando il Manchester UTD avrà ceduto Pogba, potrebbe indirizzare le proprie attenzioni proprio verso James Rodriguez. Per il club inglese la cifra richiesta dal Real non rappresenterebbe assolutamente un problema, lo stesso ragazzo, visto l’esitare del Napoli, potrebbe essere solleticato da un esperienza nel miglior campionato del mondo in un club prestigiosissimo come lo United. Insomma, fossimo in De Laurentiis proveremmo a chiudere il discorso entro la prossima settimana…

di Vincenzo Letizia

La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte pianetazzurro.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 601 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu