Gianni Di Marzio: “Pepè compatibile sia con Milik che con Mertens, lo preferisco ad Icardi”

A Radio Marte, nel corso della trasmissione ‘Marte Sport Live’, è intervenuto Gianni Di Marzio, allenatore

“Il Napoli ha perso troppo tempo perchè era certo di avere James tra le mani. Al di là di De Laurentiis ed Ancelotti è Mendes che decide i giochi a livello internazionale.

Icardi non si discute, ma tra lui e Pepè non avrei dubbi e mi spiace per l’argentino, ma la disciplina è fondamentale nel mondo del calcio e per questo prenderei Pepè che è anche molto forte. E’ un mancino, non è una prima punta, ma ha fantasia, salta l’uomo ed è compatibile sia con Milik che con Mertens mentre Icardi e Milik potrebbero pestarsi i piedi.

Elmas è un buon giocatore, ne parlavo già 2 anni fa di lui col Palermo. E’ giovane, ma già a 16 anni ha giocato in prima squadra, ha fatto tutta la trafila nella Nazionale e guardandolo attraverso il monitor, mi ha fatto una grande impressione. Somiglia a Zielinski, ha delle prospettive importanti.

Bale è in uscita dal Real, ma in genere i giocatori in uscita dal Real sono come quelli che escono dalla Juve quindi non ritenuti all’altezza. Gli scarti delle grandi squadre non li prenderei perchè si tratta di giocatori delusi e invece fossi nel Napoli andrei in cerca dei numeri 1 giovani”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 349 volte