Sarri e Conte, già si scommette sull’esonero entro Natale: per i bookmaker è improbabile, ma non impossibile…

ROMA – Sono le due grandi scommesse della stagione e hanno cominciato allo stesso modo: perdendo nei rispettivi esordi alla International Champions Cup. L’Inter di Conte ha ceduto al Manchester United in maniera più evidente di ciò che non dica il punteggio (1-0); la Juve di Sarri ha perso all’ultimo respiro 2-3 con il Tottenham. Verdetti di inizio stagione, tutt’altro che preoccupanti, ma proprio le aspettative molto alte riposte sui due tecnici potrebbero generare inattesi “rimbalzi” di qui ai prossimi mesi. Del resto, Conte ha già avuto modo di lamentarsi per un mercato nerazzurro che non decolla, mentre Sarri deve gestire la pesantissima eredità di Allegri (cinque scudetti in cinque stagioni). Anche per questo, gli analisti di Stanleybet si sono interrogati su un clamoroso esonero dei due entro il prossimo Natale. La quota, spiega Agipronews, è alta ma non altissima: 15 per entrambi. Insomma, non dovrebbe succedere, ma non si sa mai.

MF/Agipro

Commenti

Questo articolo è stato letto 598 volte