LA PARTITA – Juventus-Napoli 4-3, gli azzurri sfiorano la rimonta, l’autogol di Koulibaly regala la vittoria ai bianconeri

Una gara piena di colpi di scena a Torino, dove il Napoli perde per 4-3. Primo tempo a senso unico per i bianconeri che passano invantaggio con Danilo e poi raddoppiano con Higuain. Nella ripresa Cristiano Ronaldo firma il terzo gol, ma il Napoli reagisce e trova addirittura il pari con le reti di Manolas, Lozano e Di Lorenzo. Nei minuti di recupero ariva la beffa: autogol di Koulibaly che regala la vittoria alla Juve.

PRIMO TEMPO

Al 4′ primo tiro in porta per la Juve con Cristiano Ronaldo, ma Meret spedisce in angolo. Al 14′ Napoli vicino al vantaggio con Allan, che da fuori area ci prova con il destro, ma Scsesny spedisce in calcio d’angolo, sugli sviluppi dello stesso parte un contropiede per la Juve, Doudlas Costa serve Danilo in area e spedisce il pallone in rete. Al 19′ arriva anche il raddoppio con Higuain, altro errore della difesa azzurra. Al 30′ Juve ancora pericolosa con Khedira, davanti a lui c’è solo Meret che con un grande intervento spedisce il pallone in angolo. Dopo due minuti ancora pericoloso Khedira che con una conclusione colpisce la traversa. Al 45′ l’arbitro assegna 3 minuti di recupero e al 48′ termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Al 50′ ci prova Zielinski con il sinistro ma il portiere intercetta. Subito dopo tiro a giro di Mertens dal limite, ma il pallone termina di poco fuori. Al 55′ si rende ancora pericoloso Mertens con un destro a giro, Scsesny è costretto a spedire in angolo. Al 62′ arriva anche il terzo gol per la Juve con Cristiano Ronaldo, tutto facile per i bianconeri, Napoli assente. Al 65′ accorcia le distanze la squadra di Ancelotti con Manolas di testa. Al 68′ il Napoli trova anche il secondo gol con Hirving Lozano, che servito da Zielinski, spedisce il pallone in rete, gol all’esordio per il messicano. All’81’ c’è anche il terzo gol per gli azzurri con Di Lorenzo sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 90′ l’arbitro assegna 3 minuti di recupero e al 92′ Koulibaly commette autogol regalando la vittoria alla Juve.

IL TABELLINO

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (16′ Danilo), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira (60′ Can), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain (76′ Dybala), Cristiano Ronaldo. A disp: Pinsoglilo, Buffon, Rugani, Demiral, Bentancur, Rabiot, Cuadrado, Bernardeschi. All.: Maurizio Sarri (in panchina Giovanni Martusciello)

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam (46′ Mario Rui); Allan (74′ Elmas), Zielinski; Callejon, Fabian, Insigne (46′ Lozano); Mertens. A disp: Ospina, Karnezis, Maksimovic, Luperto, Hysaj, Malcuit, Gaetano, Younes, Verdi. All.: Carlo Ancelotti

Arbitro: Daniele Orsato (Schio)

Reti: 16′ Danilo (J), 19′ Higuain (J), 62′ Ronaldo (J), 66′ Manolas (N), 68′ Lozano (N), 81′ Di Lorenzo (N), 90′ + 2 aut. Koulibaly (J)

Ammoniti: Matuidi, Alex Sandro, Douglas Costa (J) Ghoulam, Di Lorenzo, Elmas (N).

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 519 volte