Mertens: “Il mio futuro è qui. Io esterno? Vediamo”

Il gol in Nazionale, la vittoria sul San Marino e il suo Belgio che rimane a punteggio pieno al comando del Gruppo I di qualificazione a Euro 2020. Dries Mertens si è consolato così dopo la sconfitta patita sul campo della Juventus, una sconfitta che però ancora non è stata digerita. L’attaccante del Napoli ne ha parlato in mixed zone al termine della gara vinta per 0-4 sul campo del San Marino: “Abbiamo subito un’autorete su una palla non pericolosa nei secondi finali e ancora oggi è dura accettare quella sconfitta”.
Mertens si è poi soffermato sulle principali rivali in campionato: Lukaku sarà importante per l’Inter, sono molto contento che sia arrivato in Serie A. Con lui diventeranno una grande squadra. Anche la Juve ha fatto grandi acquisti e non mollerà nulla, ma nello scontro diretto abbiamo perso all’ultimo minuto”.
Riguardo alla propria posizione in campo, Mertens si esprime così: Mi farebbe anche piacere tornare a fare l’esterno d’attacco come faccio in Nazionale, vedremo come si potrà fare”.
Infine, a chi gli chiede del proprio futuro, Mertens risponde chiaramente: “Io sono a Napoli, questo è il mio futuro”.

GianlcaDiMarzio.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 1079 volte