Gli interventi di Enrico Varriale, Stafan Schwoch, Antonio Corbo e Gigi De Canio a Radio Marte

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Enrico Varriale, giornalista 

“Insigne è la bestia era del Liverpool e di Klopp in particolare visto che segna ogni volta che lo affronta. Il Napoli ha un grande allenatore, ma verrebbe da consigliare a De Laurentiis di prendere Klopp così da permettere ad Insigne di segnare ogni domenica. Scherzi a parte, stasera Insigne e tutto il Napoli sono chiamati ad una grande prova contro la squadra più forte in Champions. Un’eventuale vittoria metterebbe tanta autostima nella testa del Napoli che farà bene a giocarsi la partita col pubblico a favore. Poi, se al termine dei 90 minuti arriverà un pari, ben venga, ma vale la pena giocare per vincere. 

Il Napoli deve evitare di perdere palla stasera in ripartenza come è successo troppe volte in questo campionato. Contro il Liverpool difficilmente quelle palle non si trasformano in gol quindi bisogna dare il meglio di se in tutte le fasi”. 

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Stefan Schwoch, ex calciatore 

“Darei qualsiasi cosa per giocare una gara normale col Napoli al San Paolo, figuratevi una partita di Champions contro il Liverpool. Beati loro che stasera saranno in campo. 

Il Liverpool è estremamente temibile in fase offensiva per cui il Napoli non dovrà lasciare spazi e credo che giocherà con un 4-4-2, con gli esterni che devono stringere ed abbassarsi in fase difensiva. Credo che il Napoli se la voglia giocare perché non dovrebbe avere dei problemi per il passaggio del turno e quindi magari vuole attaccare il Liverpool per giocarsi il primo posto. Nel 4-4-2 credo che la coppia Llorente-Mertens si faccia preferire perché con Llorente hai una struttura fisica diversa, ma Ancelotti può anche decidere di puntare sulla velocità e schierare un duo fatto da Mertens e Lozano”. 

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Antonio Corbo, giornalista

“Il Liverpool avanza in maniera compatta e coesa e il Napoli deve studiare il modo migliore per arrivare quanto prima alle spalle dei difensori inglesi. In questo, Insigne può essere l’uomo giusto. 

Ieri ho letto 3 cose: l’Inter che crea a Milano un ponte tra la Cina e l’Europa, la Juventus che ha un fatturato record e il Napoli che invece discute di 3 milioni col Comune per la convenzione. Non c’è da arrossire se il Napoli col suo presidente cerca di risparmiare fino all’ultimo centesimo perché questa forma di cultura di impresa ha tenuto il Napoli in piedi con la dignità del bilanci in ordine ed investimenti interessanti”.

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Gigi De Canio, allenatore

“I moduli lasciano il tempo che trovano, molto dipende dalla disponibilità e dall’atteggiamento dei giocatori in campo. Non mi meraviglierei di vedere un Napoli con 4 attaccanti, mi meraviglierei però se i calciatori non dessero quanto ci aspettiamo. Il Napoli ha la sua mentalità e correrà dei rischi se non resterà corta e stretta quando attacca e difende. Tutti daranno qualcosa in più stasera e per questo sono fiducioso. 

Contro l’attacco del Liverpool ci sta schierare Maksimovic. Di Lorenzo però, mi sembra più completo degli atri esterni perché riesce ad essere un buon difensore ed efficace nella spinta”. 

Commenti

Questo articolo è stato letto 510 volte