Ibrahimovic: “In A sarei decisivo. Miha un amico, al Napoli riempirei il San Paolo…”

Nella lunga intervista esclusiva in edicola oggi con la Gazzetta dello Sport Zlatan Ibrahimovic, a pochi giorni dall’inizio playoff di Mls con i suoi Galaxy, parla di tutto, anche del suo futuro al termine dell’esperienza americana.
In caso di un ritorno in Italia, che non esclude perché “da voi ho vissuto momenti indimenticabili”, Ibra avrebbe già le idee chiare: “Vorrei andare in una squadra che punti allo scudetto, posso ancora fare la differenza. Non sono un animale da zoo che la gente va a vedere, posso ancora fare una ventina di gol a stagione”. Uno strappo lo farebbe, però, per Mihajlovic: “È un amico, se scegliessi Bologna lo farei solo per lui”. Lo svedese non dà indicazioni ma lancia un indizio: “Dopo aver visto l’ultimo documentario su Maradona mi verrebbe quasi voglia di provare un’esperienza a Napoli, magari replicando ciò che fece Diego. Con me il San Paolo sarebbe sempre pieno e Ancelotti è un grande. Ma la decisione finale dipenderà da vari aspetti”.

Gazzetta.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 1054 volte