L’AVVERSARIO – Il Napoli ospita a Fuorigrotta l’Atalanta dei record

Dopo il pareggio a Ferrara contro la Spal, il Napoli torna in campo domani contro l’Atalanta per il turno infrasettimanale di campionato. Se in Champions la squadra di Gasperini non riesce ancora a trovare la vittoria, in campionato è la vera e propria rivelazione del campionato; dopo il quarto posto conquistato l’anno scorso, l’Atalanta sta confermando le sue qualità e soprattutto il suo potenziale d’attacco anche in questa stagione. Il Napoli di sicuro dovrò stare in guardia contro una formazione che, reduce dalla vittoria per 7-1 contro l’Udinese, ha raccolto 20 punti totali con 6 vittorie, 2 pareggi e solo una sconfitta. Per quanto riguarda le reti, sono 28 quelle realizzate e 14 le subìte. Il capocannoniere è Luis Muriel con 8 gol, segue Duvan Zapata (attualmente infortunato) a 6, Gomez a 4, Gosens e Ilicic a 3, infine Castagne, De Roon, Pasalic e Traore a pari merito con una sola rete.

I precedenti contro il Napoli – Sono 96 i precedenti in campionato, con 43 vittorie per il Napoli, 27 pareggi e 26 vittorie per l’Atalanta. L’ultima vittoria degli azzurri al San Paolo il 27 agosto 2017 col risultato di 3-1. Nella scorsa stagione invece furono gli orobici a vincere a Fuorigrotta: 22 aprile 2019, risultato 2-1.

La formazione tipo dell’Atalanta – Modulo 3-4-2-1 con Gollini in porta, difesa a 3 con Toloi, Kjaer e Djimsiti, a centrocampo Hateboer, De Roon, Freuler e Gosens, sulla trequarti Gomez alle spalle di Ilicic e Muriel.

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 629 volte