Enrico Fedele: “Ancelotti non deve temere niente, neanche le dimissioni”

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Enrico Fedele, procuratore

“Spesso confondiamo il carattere con la qualità: Edo De Laurentiis parlava di calciatori leader e oggi ci saranno calciatori certamente più bravi, ma non c’è una leadership. Il carattere del leader è quello che pur senza qualità tecnica si fa rispettare dai compagni. 

Credo che De Laurentiis abbia desiderato, voluto e parlato con Ancelotti per eventuali dimissioni. La frattura è scomposta perché al di là del ritiro, credo che aver dato in pasto i calciatori ai tifosi con quell’allenamento a porte aperte abbia aperto la crepa. Ora, in qualche modo bisognerà andare avanti, arrivare a fine stagione e poi ci sarà una rifondazione e nel nuovo Napoli di certo non ci sarà Ancelotti. 

Ancelotti è un grande del calcio e non deve temere niente, neanche le dimissioni. La personalità che ha dimostrato ieri con Rizzoli doveva mostrarla anche nei confronti della squadra. Merita la stima per quello che ha fatto, ma non per quello che sta facendo a Napoli. 

Il carattere di De Laurentiis è questo e magari sbaglia nella comunicazione, ma da qui a dire che fa il male del Napoli ce ne passa anche perché per 15 anni ci ha portati in Europa”. 

Commenti

Questo articolo è stato letto 298 volte