Serie A: novità sulla quarantena, si adotta il modello Germania

Buone notizie per la prossima ripresa del campionato di serie A. Infatti il Cts ha accettato la proposta fatta della Federcalcio, per quanto riguarda la quarantena: imitando il modello della Bundesliga, in caso di un contagio di un calciatore o di un dirigente, non ci sarà più l’isolamento di tutto il gruppo, come era stato stabilito in precedenza, bensì  solo il positivo verrà isolato e resterà fermo come se fosse un infortunato.  Gli altri componenti della squadra andranno  in ritiro e saranno sottoposti a test veloci il giorno della partita. Con questo sistema, al 99%, la stagione si porterà regolarmente a termine. I tanto temuti playoff e playout, così come il famoso algoritmo, ora sono solo un ricordo. La svolta decisiva  è giunta ieri all’provviso perché la Federazione pensava che la questione sarebbe stata discussa poco prima dell’inizio della ripartenza del torneo che ricordiamo riprende sabato prossimo. La notizia che non può che far piacere a tutti, non è tuttavia ancora ufficiale, però medici e scienziati sono ormai convinti di poter introdurre questo cambiamento.

Commenti