Ciro Venerato: “De Laurentiis a Castel di Sangro per il mini ritiro estivo degli azzurri”

Quest’estate, dopo tanti anni, il Napoli, per le note vicende dell’epidemia coronavirus, non andrà in ritiro in Trentino, nella Val di Sole, a Dimaro-Folgarida, anche per i tempi molto ristretti tra la fine di questa stagione e l’inizio della prossima. In alternativa il massimo esponente della società partenopea, come riportato dal giornalista della Rai Ciro Venerato, questa mattina si è recato a Castel di Sangro, in Abruzzo, per effettuare un sopralluogo in compagnia del presidente della Figc Gabriele Gravina e del sindaco dell’amena cittadina, vicino Roccaraso,  Angelo Caruso. Con loro vi era  anche  il presidente della Regione Mario Marsilio e l’assessore Mauro Febbo che hanno dato al presidente del Napoli le massime garanzie per far si che quest’anno la squadra di Gattuso sia loro ospite. Con il possibile arrivo degli azzurri, Castel di Sangro potrebbe diventare una vetrina turistica molto attraente per tutti coloro che amano la montagna. Per la cronaca il piccolo paese in provincia dell’Aquila, a circa 800 m sul livello del mare, in cui risiedono poco meno di 7000 abitanti dista da Napoli solo 150 km ed è proprio la vicinanza al capoluogo campano che potrebbe indurre la dirigenza partenopea ad optare per questa scelta. Il ritiro dovrebbe durare poco più di una settimana: da fine agosto alla prima settimana di settembre.

Commenti