Inter, Mancini e il Napoli: «Test importante, ma se perdiamo non cambia nulla. Icardi fuori? Tutto è possibile»

Roberto Mancini ha ancora qualche dubbio per quanto riguarda i tre nomi per l’attacco. Ljajic scalpita dalla panchina e Icardi più in dubbio. «Mauro out col Napoli? Tutto può succedere», le parole di Roberto Mancini.

Napoli. «Sarà una bella partita, giocheranno le prime due della classe. Una gara importante anche se è ancora troppo presto. Ci siamo guadagnati la possibilità di giocare una partita così importante e ora dobbiamo godercela e far bene».

La gara. «Noi siamo davanti, quindi credo sia molto importante. Inoltre ho sempre detto che Napoli, Roma, Juventus e Fiorentina sono pronte per vincere, hanno cambiato poco e sono le più forti. Credo sarà così alla fine, per noi domani sarà importante: andiamo a giocare uno scontro diretto fuori casa, sarà un buon test. Ma il risultato non cambierà nulla».

Icardi. «Se starà fuori? Tutto è possibile, ma non posso dire i quattro titolari. Credo sia giusto che tutti siano pronti».

Strategia. «Ci può stare tutto in una gara del genere, un allenatore pensa a una formazione per poter vincere e mettere in difficoltà l’avversario. Nessuno pensa solo a difendere, ma può anche capitare se l’altra squadra ti costringe a difendere. Noi vogliamo giocare bene e vincere 3-0 come sempre, ma non è semplice».

Paragoni. «Se è più importante avere Insigne e Higuain o Miranda e Murillo? Gonzalo offre tantissimo al Napoli, ha grande esperienza e grandi qualità. Poi Insigne sta crescendo alla grande, è un grandissimo giocatore. Insieme e Higuain e Callejon ci metterà in difficoltà. Mi fa piacere per Insigne che è italiano, sarà importante anche per la Nazionale».

Le critiche. «Non mi danno fastidio, non leggo molto. Quindi posso solo sentire qualcosa, ma non mi danno fastidio. Ognuno ha le proprie idee, non ci sono problemi per me».

ilmattino

Commenti