IL PUNTO SULLA A, 27esima giornata. Juve prove di fuga

Si è conclusa ieri sera la 27esima giornata di serie A. Un turno che ha visto cadere la Lazio dopo nove mesi di imbattibilità.  I biancocelsti,  in vantaggio di due reti a Bergamo, si sono fatti raggiungere e poi superare dalla sempre più sorprendente Atalanta. Anche l’Inter non ha tenuto il passo della capolista, impattando al Meazza per 3 a 3 con il Sassuolo. La Juve, dunque, ringrazia e comincia a fare le prove di fuga dall’alto sei suoi 4 punti di vantaggio sulla formazione di Simone Inzaghi e degli 8 sui nerazzurri. La Roma spera ancora nella zona Champions dopo aver battuto in rimonta all’Olimpico la Sampdoria grazie alla doppietta del suo cannoniere principe Edin Dzeko. Nelle zone basse della classifica successo di misura  del Torino, con rete di Belotti, sull’Udinese, mentre il Genoa è incappato nell’ennesima sconfitta stagionale, stavolta ad opera del Parma vittorioso in trasferta per 4 a 1. Vittoria esterna anche del Cagliari, a Ferrara contro la Spal, match winner il cholito Simeone. Genoa e Spal, assieme al Lecce sono in piena zona retrocessione. Il Brescia ultimo sembra ormai con un piede in B. Oggi giornata di riposo, si ripartirà domani sera con il primo match del 28′ turno  tra Juventus e Lecce alle 21,45.

Commenti