Gli interventi di Dario Di Gennaro, Vincenzo D’Ippolito, Rino Cesarano e Francesco Pezzella a Radio Marte

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Dario Di Gennaro, giornalista 

“Gattuso fa bene a tenere tutti sulla corda per arrivare al massimo della condizione alla gara con il Barcellona. E’ per questo motivo che immagino il tecnico del Napoli farà ancora turnover nelle prossime gare. Giocare ogni 3 giorni porterebbe la miglior squadra a rovinarsi nel finale di stagione, quando invece dovrà essere fresco, ecco perché è importante cambiare. Ieri è mancato il sincronismo e il gioco macchinoso è anche normale quando si fa ampio turnover. 

Capisco i tifosi che vorrebbero vedere il Napoli giocare sempre al massimo però c’è chi ieri era con la batteria scarica come Milik. Anche Lozano nel secondo tempo è apparso evanescente e lo stesso Elmas ha fatto un passo indietro e messi tutti insieme”. 

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Vincenzo D’Ippolito, procuratore

“Quando ci sono partite così ravvicinate il turnover è d’obbligo. La preparazione fisica non è eccelsa perché giocando sempre non ci si allena quasi mai, ma il Napoli ha la potenzialità per far giocare tutta la rosa. 

Nunez è un giocatore di grande valore. Brian Rodriguez invece è l’ultimo campionino uscito dall’Uruguay, ma da quello che so, è seguito da tanti club non solo dal Napoli. 

Osimhen? Non conosco bene la situazione del ragazzo e dei procuratori, ma le guerre tra addetti ai lavori ci sono sempre state. La cosa importante è aver trovato l’accordo con il Lille, poi De Laurentiis è bravissimo a trattare e se vuole Osimhen, il problema procuratore si può risolvere. Il ragazzo l’ho visto giocare, mi sembra un buon giocatore, ma  non lo conosco dal punto di vista mentale”. 

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Rino Cesarano, giornalista

“Il Napoli di ieri, al di là degli interpreti, dopo il gol di vantaggio è calato di intensità, ha pensato di avere in pugno il match come è accaduto col Genoa. É una cosa che non dovrebbe succedere, ma può succedere, non credo che il Napoli abbia fatto un passo indietro.

Al di là di Nunez e Brian Rodriguez, il Napoli ha una priorità e si chiama Osimhen”. 

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Francesco Pezzella, giornalista

“L’Udinese ieri avrebbe meritato di vincere contro la Lazio e di certo domenica vorrà fare bene al San Paolo. Sta vivendo un buon momento l’Udinese per cui il Napoli si troverà di fronte una squadra ben messa nonostante qualche defezione. 

Tra Napoli e Udinese bolle sempre qualcosa in pentola: gli interessi dei due club collimano spesso”. 

Commenti