Gli interventi di Sconcerti, Pistocchi, Schwoch e Graziani a Radio Marte

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Mario Sconcerti, giornalista

“La Juventus ha fatto molta confusione e arriva a fine stagione senza sapere quale è la squadra titolare. 

Il Bologna è un avversario scomodo, ma il Napoli ha giocato male. E’ difficile concentrarsi in questo momento e poi inizia a pesare il cumulo delle partite. Non c’è una squadra che gioca bene in questa fase, forse solo l’Atalanta che però ha degli scopi. Il Napoli in campionato non ha motivazioni, ma deve tenere botta per farsi trovare al meglio alla gara col Barcellona. Credo che l’Uefa stia pensando di spostare la partita anche perché avere 1000 nuovi contagi al giorno non sono pochi. 

Tornando Higuain sul mercato, perché non Napoli? Credo che non sussista più un rapporto tra Ghoualm e il Napoli e non ne conosco il motivo. O non ci si fida delle condizioni fisiche di Ghoulam oppure si cerca la rescissione di un contratto molto pesante”. 

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista

“Il Napoli no può accettare i ricatti dell’agente di Osimhen, deve chiudere altri affari e lasciar perdere i mercenari. Osimhen è un ottimo giocatore dal punto di vista fisico, ma non ha una tecnica straordinaria e lo vorrei vedere in Italia dove le marcature sono più strette. Ho un consiglio per Giuntoli: vada a prendere Yuri Alberto gioca nel Sanos. 

Mertens non può fare Callejon, è una punta e può stare anche lateralmente, ma a sinistra non a destra”. 

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Stefan Schwoch, ex calciatore

“Milik cambierà squadra, ma è un professionista e finché non vestirà un’altra casacca, dovrà dare il massimo per il Napoli. Le ultime prestazioni di Milik non sono positive, ma spero sia un problema fisico e non di mentalità perché in questo caso non ci farebbe una bella figura neppure nei confronti della squadra in cui andrà a giocare. Oggi lo fa col Napoli e domani potrebbe farlo anche con la nuova società. 

Osimhen è un giocatore molto interessante e promettente. Ha un’importante struttura fisica e andando via Milik, con Osimhen, Gattuso avrebbe un giocatore in attacco con caratteristiche diverse”. 

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Ciccio Graziani, ex calciatore

“Nonostante le prime battute d’arresto, le cose sono migliorate con l’arrivo di Gattuso e ora mi sembra che sia assicurata la prossima Europa League. La stagione del Napoli può essere soddisfacente perché le cose sono migliorate. 

Osimhen non lo conosco e quindi non posso esprimere un giudizio. Leggo cifre importanti ed evidentemente il Napoli vuole stupire tutti col grande acquisto, ma sinceramente Osimhen non l’ho mai visto accostato ai grandissimi club, ma se ci crede, fa bene il Napoli ad insistere. 

Lozano mi piace molto, poi non so quali sono le sue problematiche, ma se ci fosse uno scambio Lozano-Under sari felicissimo di poterlo fare. 

Milik ha deciso di non rimanere ecco perché il Napoli si è già accordato con Petagna e poi prenderà un altro attaccante. Mi sembra esagerato un interessamento della Juve, ma Milik ha comunque vari estimatori. Petagna non può giocare titolare a Napoli, ma può fare di certo l’alternativa”. 

Commenti