LE PAGELLE DEGLI AZZURRI – Mario Rui e Koulibaly tra i migliori, Politano provvidenziale

Ospina 6.5 – Grande riflesso su una forte conclusione di Lasagna ed ordinaria amministrazione.

Hysaj 6 – Fa il suo onesto lavoro sulla destra, tenendo bene la posizione ed appoggiando l’azione offensiva come meglio può.

Manolas 5.5 – Da una sua respinta sbagliata nasce una limpida occasione per l’Udinese con Lasagna, per il resto sbaglia poco, anche se il suo apporto in fase di costruzione è ridotto, come al solito, ai minimi termini.

Koulibaly 6.5 – Fisico, velocità ed aggressività sono quelli dei tempi migliori, oltre ad essere il motore primo di tutte le azioni della squadra.

Mario Rui 7 – Spinge costantemente e mette pure spesso in difficoltà Musso con conclusioni dalla distanza. Probabilmente il più in palla tra gli azzurri.

Fabiàn Ruiz 6 – Si abbassa spesso a fare il regista per dare qualità alla costruzione della squadra. Preziosa la sua giocata sull’assist per l’1-1.
(Allan s.v.)

Lobotka 5.5 – Va in difficoltà quando è pressato o in situazioni delicate, ma è lucido nel giro palla.
(Demme s.v.)

Zielinski 6.5 – Corre molto e si fa apprezzare per movimenti sempre funzionali alla manovra. Sfortunato sulla traversa colpita nella ripresa.
(Elmas s.v.)

Callejòn 5.5 – Incide molto poco in fase offensiva.
(Politano 6.5 – Entra con buona voglia ed è decisivo col suo gran gol nel finale)

Mertens 5 – Esce per infortunio, ma finché in campo non riesce ad entrare nelle trame offensive della squadra.
(Milik 6 – Segna appena entrato, poi scompare progressivamente dal gioco)

Insigne 6 – Non trova la giocata decisiva, ma rimane il punto di riferimento principale delle giocate offensive partenopee.

Commenti