L’AVVERSARIO – Notte Champions per il Napoli al Camp Nou contro il Barcellona

Dopo la vittoria contro la Lazio nell’ultima gionata di campionato, sabato alle 21 al Camp Nou il Napoli affronterà il Barcellona, gara valevole per gli ottavi di finale di ritorno della Champions League. I Blaugrana hanno terminato La Liga al secondo posto con 82 punti (-5 dal Real Madrid campione di Spagna), 25 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte, 86 gol realizzati e 38 i subiti. Il capocannoniere della squadra non ha bisogno di presentazioni: Leo Messi, che ha segnato in questa stagione 30 gol tra campionato e Coppe, segue Luis Suarez con 19 reti, Antoine Griezmann a 14.

Tiri, assist e passaggi – Nel campionato spagnolo Messi ha effettuato 71 tiri totali, al secondo posto Suarez con 42. Per quanto riguarda gli assist è sempre Messi ad essere al primo posto a 21, segue Suarez a 8, Jordi Alba a 5, Griezmann a 4 e Rakitic a 3. Infine, nella particolare classifica dei passaggi effettuati c’è al primo posto Piquè a 2681, segue Sergio Busquets a 2575, Lenglet a 2140, Sergi Roberto a 2014 e infine Messi a 1975.

I precedenti contro il Napoli – In partite ufficiali è la seconda volta che le due squadre si incontrano dopo la gara di andata terminata 1-1, anche se ci sono 5 precedenti in amichevole, con una vittoria per il Napoli, 1 pareggio e 3 vittorie per il Barcellona.

La formazione tipo del Barcellona – Modulo 4-3-3 con Ter Stegen tra i pali, difesa a quattro con Sergi Roberto, Piqué, Umtiti e Jordi Alba, a centrocampo Arthur, Busquets e de Jong, in attacco Fati, Griezmann e Messi.

Mariano Potena

Commenti