Gernot Rohr, CT della Nigeria, incorona Osimhem nuovo Drogba

Gernot Rohr, commissario tecnico della nazionale nigeriana, è stato intervistato dal quotidiano più in vista di Napoli, ovvero “IL Mattino” per parlare della nuova stella azzurra Victor Osimhen, divenuto già l’idolo della tifoseria napoletana a suon di gol. Il bomber acquistato dal Lille per 70 milioni di euro, afferma il ct, possiede un ottimo fisico, grande velocità e buonissimo piede, tanto da promettere un gran futuro all’ombra del Vesuvio. Ma vediamo le parole dell’allenatore della Nigeria a tal proposito:

“Victor è senza dubbio un ottimo attaccante e per noi è molto importante ma lo sarà ancora di più sopratutto grazie all’esperienza che vivrà  in  un club di prima fascia come il Napoli. Pur se molto  giovane, ha tanta qualità e la farà vedere presto anche in in campionato impegnativo come quello italiano. Osimhen è un ragazzo semplice, che ha combattuto fino dalla tenera età contro il razzismo ed in un primo momento temeva che in Italia potesse essere um facile bersaglio, però si è subito ricreduto dopo aver sentito ed apprezzato il calore dei tifosi partenopei. Come detto pronostico per lui un futuro roseo e se ora non ha espresso ancora  il massimo delle sue doti, di qui a poco, lavorando con umiltà e sacrificio,  potrebbe diventare il nuovo Drogba”

Commenti