ANTEPRIMA PARTITA Napoli vs Atalanta

Archiviata la sentenza sfavorevole emanata dal giudice Mastandrea, il Napoli, sabato pomeriggio alle ore 15, si appresta a rituffarsi nel campionato affrontando la formazione più in forma del momento, l’Atalanta un’autentica macchina da gol che continua a mietere “vittime”. Un big match difficilissimo ma non impossibile per gli azzurri, decisi ad infondere in campo tutta la lora rabbia in corpo per il verdetto infelice subito. La partita si preannuncia come il primo vero e proprio scontro diretto per il vertice. La compagine di Gasperini è a punteggio pieno dopo tre giornate,  si trovano al momento a 9 punti in classifica, mentre i partenopei, alla luce della sentenza di ieri, sono sotto di quattro punti.  Contro i nerazurri Gattuso non potrà contare su Insigne infortunato e su Zielinsky ed Elmas ancora alle prese con il covid. Tra i pali giocherà titolare Alex Meret poiché Ospina rientrerà dalgi impegni con la sua nazionale soltanto domani sera. La difesa vedrà presumibilmente  Di Lorenzo a destra e Mario Rui a sinistra, mentre la coppia centrale sarà composta da  Koulibaly e Manolas, con eventuale inserimento di Maksimovic in luogo del greco. Nella zona mediana agiranno Fabian Ruiz e Demme  con il francese Bakayoko favorito su Lobotka come terzo di centrocampo. Osimhen fungerà da punta centrale, con Mertens e Politano sulle corsie esterne. In casa bergamasca Gasperini dovrà fare a meno degli infortunati Gollini e Caldara, di Carnesecchi risultato positivo al coronavirus di Toloi, in dubbio per il tampone ed infine di Pessina a causa di problemi fisici. Ecco di seguito i possibili schieramenti di Napoli e Atalanta:

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Rui; Ruiz, Demme, Lobotka; Politano, Osimhen, Mertens. All. Gattuso

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Palomino, Romero, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Malinovskyi; Zapata. All. Gasperini.

Curiosità e statistiche: i partenopei non battono gli ospiti dal torneo 2017/18, allorché si imposero per 3 a 1, mentre negli ultimi due incontri si sono registrati un pari ed una sconfitta. In massima serie le due contendenti si sono affrontate in 98 occasioni in cui il Napoli ha raccolto 43 successi 28 risultati nulli e 27 sconfitte.

Commenti