Gli interventi di Vincenzo Montefusco, Francesco Baiano, Francesco Marolda e Gianluca Monti a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Vincenzo Montefusco
“Chi scegliere in Napoli-Atalanta? Anche io penso che Fabian Ruiz e Bakayoko possano essere troppo lenti lì in mezzo. Il Napoli ha preso questo giocatore che completa un po’ tutta la squadra ed è competitivo per lo Scudetto. Ho grande fiducia in Bakayoko, non è un fulmine di guerra ma sa stare in mezzo al campo, fisicamente è importante. La scelta dipende da Gattuso, sa lui se è in condizione di giocare o meno. Certo insieme a Fabian Ruiz potrebbe avere difficoltà sulla velocità. Ovviamente se giocassero loro a sinistra potrebbe giocare Hysaj.
Confronto tra Gasperini e Gattuso? Sono allenatori molto differenti. Gasperini ha sempre fatto giocare bene le sue squadre, poi le qualità dei calciatori fanno la differenza. Io preferisco Gattuso perché al di là della grinta è anche molto preparato. Un allenatore non può giocare soltanto in una maniera, i giocatori devono saper fare almeno due tipologie di gioco. Come mentalità sono più per quella di Gattuso”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Francesco Baiano, allenatore.
“Al di là di difese e di attacchi, è una gara tra due squadre che vorranno costruire il match e vincerlo. Non credo vedremo tanti tatticisimi. Ovviamente il Napoli sa che se lascia spazi potrebbe essere un suicidio. Sarà un Napoli raccolto, pronto a partire in contropiede. Spero che Bakayoko possa giocare dall’inizio, sono mesi che non fa una partita. Perciò farlo giocare contro una squadra con tecnica, corsa e ritmo può essere un rischio se non sta bene. Io ho anche dei dubbi che possa giocare con il 4-2-3-1, mi aspetto il 4-3-3.
Napoli condizionato dalla sentenza? Non credo, secondo me se l’aspettavano. Poi sarà la società a occuparsene, i calciatori daranno il massimo per vincere la partita”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Francesco Marolda, giornalista.
“Bisogna vedere come sta Bakayoko, se fisicamente è in grado di giocare. A quel punto servirà porsi il problema del sistema da adottare in campo. Io sarei più prudente che sfacciato. Gasperini più vicino alla scuola Sarri e Gattuso a quella di Allegri? Paragoni che non si possono fare. Sarri faceva un gioco molto orizzontale per poi trovare il varco, l’Atalanta verticalizza con maggiore facilità. Il Napoli deve stare attento ma io sono ottimista perchè l’Atalanta prende spesso gol. Se il Napoli riesce a portarsi avanti, nell’1 vs 1 può fare male”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Gianluca Monti, capo ufficio stampa del Napoli Femminile.
“Punto tolto contro l’Inter? Dobbiamo lasciarcelo alle spalle, poi successivamente è arrivata una sconfitta nel finale. C’è ancora rammarico e dispiacere per il punto lasciato al Giudice Sportivo ma vedremo se ci sarà da dire in nuovi gradi della Giustizia Sportiva. Ora pensiamo alla trasferta di Empoli, abbiamo qualche infortunio di troppo ma ciò non vuol dire che non si abbiano le carte per andare a giocare la partita”.

Commenti