ANTEPRIMA PARTITA Real Sociedad – Napoli

Vigilia di Europa League in casa Napoli, infatti domani sera gli azzurri di Gattuso sono chiamati, in terra basca, per la seconda giornata del girone F, ad affrontare la Real Sociedad;  la compagine spagnola, prima nelle Liga e nel raggruppamento rappresenta un ostacolo molto difficile, quindi occorre la massima concentrazione e grinta per portare a casa un risultato positivo, in particolare dopo il debutto negativo a Fuorigrotta di sei giorni fa. Non esistono precedenti in questa competizione  tra le due formazioni, che non si sono mai incontrate nella loro storia in gare ufficiali a livello di  Coppe europee. Entrambe le squadre sono reduci da due vittorie nel torneo nazionale: i baschi hanno surclassato, all’Estadio Municipal di San Sebastian, teatro anche della sfida di domani,  l’Huesca mentre l’undici partenopeo, trascinato da un Insigne super, ha piegato fuori casa il  Benevento, in rimonta. Il tecnico degli spagnoli schiererà la squadra adottando un 4-1-4-1, con Remiro tra i pali, Elustondo e Le Normand centrali di difesa, Gorosabel e Muñoz terzini di fascia, Zubimendi nella zona mediana, Oyarzabal sulla corsia destra e Portu su quella mancina  ed infine David Silva e Guridi dietro il centravanti Willian José. Gattuso, dal canto suo, si affiderà all’ormai collaudato 4-2-3-1  In attacco il nigeriano  Osimhen fungerà ancora da riferimento offensivo. Alle spalle dell’ex Lille  potremmo vedere  Politano, Mertens ed Insigne. A centrocampo forse ci sarà  Lobotka in coppia  Fabian Ruiz. Nel reparto arretrato  davanti ad Ospina, l’allenatore azzurro confermerà la coppia centrale composta da Manolas e Koulibaly, con Di Lorenzo terzino  destro e Mario Rui terzino sinistro. Alla luce di tali indicazioni vediamo le probabili formazioni:

REAL SOCIEDAD (4-1-4-1): Remiro; Gorosabel, Elustondo, Le Normand, Muñoz; Zubimendi; Oyarzabal, David Silva, Guridi, Portu; Willian José.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Lobotka; Politano, Mertens, Insigne; Osimhen. a partire dalle 

La partita sarà diretta dal fischietto inglese Pawson. Infine il match sarà visibile in chiaro su Tv 8, a partire dalle ore 20.30.

 

Commenti