Il Mattino: Patto verbale tra De Laurentiis e Gattuso per il rinnovo del contratto fino al 2023

Non c’è ancora l’ufficialità ma poco ci manca, del resto tra uomini con la U maiuscola, è sufficiente una semplice stretta di mano per sancire un accordo. Oramai si sapeva già da un po’ d tempo, Aurelio De Laurentiis e Gennaro Gattuso hanno, per il momento, trovato un’intesa verbale  sul rinnovo contrattuale. Secondo l’accordo il tecnico calabrese resterà a Napoli fino a giugno 2023, cioè  altri due anni sulla panchina azzurra rispetto al vecchio contratto. Sembra superato, quindi, l’ostacolo delle penali che fino ad ora aveva bloccato la trattativa. Il Ds Cristiano Giuntoli, ieri,  era presente al pranzo tra presidente ed allenatore; lì è stata trovata l’intesa seppur verbale. La firma, dunque, dovrebbe arrivare a breve, al massimo tra tre o quattro giorni.  Gattuso avrà un aumento di ingaggio di 600mila euro all’anno, passando dagli attuali 1.400.000 a 2 milioni netti a stagione, più dei bonus legati ai piazzamenti Champions e anche ai trofei che potrebbero arrivare, quali per esempio la Supercoppa  italiana o un nuovo trofeo tricolore. Ovviamente ci sarebbe anche un premio scudetto, o Europa League.  A dare la notizia è stato il quotidiano più in vista del capoluogo campano, ossia “Il Mattino”. 

Commenti