Rijeka – Napoli: statistiche e curiosità

Napoli e Rijeka stanno per affrontarsi per la prima volta in assoluto in Europa. Mai prima d’ora le due sfidanti di giovedì si erano incontrate, neanche in gare amichevoli. D’altronde i partenopei, in passato, non hanno mai incrociato una formazione croata in un match ufficiale, mentre gli avversari, oggi guidati dal tecnico Simon Rozman, si sono imbattuti in compagini italiane nelle competizioni Uefa per quattro volte: in due occasioni hanno incontrato la Juve e in altrettante il Milan. Per la cronaca il Rijeka, tra le mura amiche, non ha mai subito reti con squadre del nostro paese. I croati, in questa stagione, hanno conquistato l’accesso ai gironi di Europa League battendo nei turno preliminare dapprima la compagine ucraina del Kolos e poi i danesi del Copenaghen agli spareggi. Tuttavia i precedenti nei gironi nella seconda competizione continentale non sono a favore della formazione prossima avversaria degli azzurri. Infatti nelle tre volte in cui ha partecipato il Rijeka non è mai stato capace di passare alla fase successiva. Dal canto suo la squadra napoletana, dopo ben quattro stagioni di fila in Champions League, è tornata a disputare i gironi della meno prestigiosa manifestazione europea nella quale ha figurato per sette stagioni, passando ai sedicesimi di finale per quattro volte. Veniamo adesso alle curiosità di questa sfida: il difensore della formazione di Rozman Armando Anastasio, giunto in Croazia in prestito dal Monza, è nato a Napoli ed è cresciuto nelle giovanili della società azzurra. Robert Muric ha giocato nel Pescara in serie A nel campionato 2016/17, collezionando cinque presenze ed un gol. Amir Rrahmani, difensore di nazionalità kosovara, neo acquisto del Napoli, ha giocato nel torneo croato con RNK Split, Lokomotiva Zagabria e Dinamo Zagabria. Infine Darko Velkovsky ed Elmas giocano insieme nella nazionale della Macedonia. Per concludere, tra le partecipanti ai raggruppamenti di questa competizione, il Napoli assieme a Bayer Leverkusen. Ps Eindhoven, Tottenham, CSKA Moskva e Feyenoord, ha vinto, in passato, la vecchia Coppa Uefa, rimpiazzata poi dall’Europa League.

Commenti