Infortunio Mertens, ancora problemi alla caviglia per l’attaccante del Napoli

L’infortunio alla caviglia sinistra patito contro l’Inter continua a tormentare Dries Mertens: l’attaccante belga, mai rientrato al massimo della condizione dopo il ko dello scorso dicembre, tornerà infatti in queste ore ad Anversa per sottoporsi a nuovi controlli alla parte infortunata. Un periodo che, come detto, dura ormai da quasi due mesi, visto che il calciatore aveva già approfittato della sosta natalizia per recarsi in patria e affrontare un percorso di cure che al momento non ha però ancora portato gli effetti sperati.

A far preoccupare i tifosi azzurri era già stato quanto accaduto in occasione della gara di Coppa Italia di giovedì scorso contro lo Spezia, quando Mertens (entrato in campo alla fine dell’intervallo) era stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco prima della fine del match, con una vistosa fasciatura proprio alla caviglia sinistra. Le prime impressione sono purtroppo confermate e Mertens ha così deciso di tornare a farsi curare dalla clinica Move To Cure diretta da Lieven Maesschalck, fisioterapista personale del calciatore. Mertens dovrebbe rimanere in Belgio per una settimana, prima di fare nuovi controlli e capire se potrà rientrare a Napoli e tornare a disposizione di Gattuso per la prossima gara di campionato contro il Genoa.

Sky

Commenti