Gli interventi di Pietro Lo Monaco e Francesco Marolda a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Pietro Lo Monaco, dirigente.
“Assenze Napoli in attacco? Provate a immaginare l’Inter senza Lukaku e Lautaro Martinez. Sono assenze che pesano sul risultato. Il Napoli ha potuto utilizzare a pieno regime solo 13-14 giocatori in tutte le competizioni. Difficile andare avanti con tante defezioni. Il COVID-19 ha agito in maniera pesante e il Napoli ne ha pagato le conseguenze. Diversi giocatori che dovevano avere un rendimento importante sono venuti un po’ meno. Però viva Dio, questo fa parte anche del gioco! Chi di voi poteva immaginare che Osimhen potesse avere tutte queste traversie e di fatto essere inutilizzato.
Giocatori fuori ruolo? Bisognerebbe capire quali sono. La verità è che i giocatori quando non giocano la colpa non è mai loro, chi non gioca ovviamente ha dei malumori. Giuntoli? Evidentemente la proprietà, a fronte di investimenti importanti, vista la resa di diversi giocatori non è contenta dell’operato di chi è adibito all’acquisto dei calciatori. Ci può stare ma queste sono situazioni interne, alla fine qualsiasi dirigente è sotto esame. Può darsi che le strade si possano separare ma al momento c’è una stagione e bisogna concentrarsi su quella”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Francesco Marolda, giornalista
“Osimhen e Lozano sono due armi da giocarsi il prima possibile durante la partita. L’Atalanta degli ultimi tempi è un po’ alterna e ha delle assenze importanti. Anche la cessione di Gomez sembra poco ma non è poco, non è più la squadra ammazzatutti di prima. Gattuso e il Napoli non sono stati fortunati perché hanno avuto degli accidenti fisici, non so se solo per sfortuna o per azzardi. La rosa ridotta? Anche con quella puoi avere delle prestazioni diverse. Il Napoli mi sembra una squadra un po’ confusa. Osimhen ha giocato talmente poco che non può essere valutato. Comunque non è mai stato un bomber, anche se ha segnato i suoi gol. Il valore aggiunto di questa squadra dev’essere l’organizzazione di gioco”.

Commenti