Gli interventi di Renzo Ulivieri e Mimmo Malfitano a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Renzo Ulivieri, presidente AIAC.
“Napoli, Gattuso a rischio? A me sembra una situazione surreale. A me pare una grande ingiustizia il punto al quale siamo arrivati. Vuol dire non andare a leggere all’interno delle partite e non saper valutare ciò che è successo alla squadra. Vuol dire fare danni e se questo arriva proprio dalla società è puro autolesionismo.
Gattuso e Pirlo? Non so da che parte stare, in questo momento a livello di cuore mi verrebbe di stare vicino a chi dei due è più in difficoltà. Sono certo sarà una bella partita: la Juventus si sta riprendendo, il Napoli ha offerto ottime prestazioni ma pure prestazioni sottotono, ha perso partite che non doveva perdere come contro il Genoa, con cui ha dominato, oppure quella contro l’Inter. A volte però i calciatori le disgrazie se le vanno a cercare, o perché c’è una preoccupazione eccessiva oppure perché il valore tecnico è da migliorare.
Hysaj? Avevo messo la regola nelle mie squadre che chi usciva doveva essere contento perché entrava un compagno a giocare. Qualche volta possono succedere queste cose ma è sgradevole. Caos in Lega Calcio tra Preziosi e Campoccia? In quegli incontri io non posso parlare, solo una volta sono stato invitato. Evidentemente non riescono a trovare la quadra per un percorso comune. Il momento è grave per il Paese e per il calcio: se uno pensa al proprio orticello non ha capito nulla. Proprio in questo momento si deve fare un ragionamento di sistema e pensare alle fasce più deboli”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Mimmo Malfitano, giornalista.
“Non voglio fare la pubblica accusa ai calciaori del Napoli ma osservando il loro comportamento in calmo io sono molto ma molto contrariato. Non c’è più voglia di reagire né animo. Se è vero che l’allenatore ha un’incidenza limitata Gattuso ha la sua fetta di responsabilità ma non è l’unico responsabile. In campo ci sono errori che non si vedono neanche nei Dilettanti quindi 2 sono le cose: o i giocatori sono scarsi o sono talmente condizionati che alla fine sbagliano. Poi ci sono anche gli errori della società e dell’area tecnica ma crocifiggere Gattuso mi sembra esagerato. Hysaj? Mancanza di rispetto verso il compagno e verso il principio dello sport. Posso immaginare che il ragazzo fosse molto turbato dall’infortunio, dal risultato e dal rimprovero subito. Però questa non è una giustificazione al fatto che non dai la mano al collega. Credo però che lo stesso Hysaj abbia chiesto scusa al compagno”.

 

Commenti