NAPOLI-JUVENTUS, LE PAGELLE: MERET STREPITOSO, RRAHMANI NON SBAGLIA NULLA

MERET 8: Costretto a giocare per l’infortunio patito nel riscaldamento da Ospina, si fa trovare pronto. Parate decisive, bravo anche in uscita. Top

RRAHMANI 7,5: Non sbaglia un intervento. Uno dei migliori stopper della scorsa stagione, e oggi l’ha dimostrato.

MAKSIMOVIC 6,5: Come il suo compagno di reparto, gioca alla grande. Essenziale

DI LORENZO 6,5: Solita partita attenta: prova a spingersi dal suo lato come di consueto, ma sempre con poco costrutto

MARIO RUI 6: Non commette strafalcioni, e già questa è una buona notizia.

BAKAYOKO 4,5: Sbaglia di tutto e di più. Ma nonostante ciò, resta in campo fino al 96′. Irritante

ZIELINSKI 5: Qualche accelerazione nel primo tempo, per il resto il nulla cosmico, come da qualche settimana a questa parte. (ELMAS 5: Entra male in campo, sbagliando spesso i movimenti per accompagnare l’azione. Impreciso)

POLITANO 6: La solita corsa, finchè in campo guadagna anche qualche preziosa punizione, specie nel secondo tempo, dove il Napoli praticamente non riparte mai. (FABIAN RUIZ SV: Al rientro dal Covid, prova qualche uno-due coi compagni, ma in un contesto di partita che non lo agevola)

INSIGNE 7: Fa 100 con la maglia del Napoli proprio su rigore, proprio contro la Juve. Coraggio da vendere e solita partita di sacrificio. (LOBOTKA SV)

LOZANO 6,5: Continua a coltivare cartellini, come un agricoltore paziente raccoglie i suoi frutti. Stoico a restare in campo nonostante il suo infortunio, e imprescindibile per le fortune azzurre. 

OSIMHEN 5,5: Ancora in condizione deficitaria,  e contro De Ligt e Chiellini non è mai facile, ma guadagna qualche punizione importante provando a dare il suo contributo. (PETAGNA 5: Non tiene un pallone che sia uno per far rifiatare la squadra. Non dà il contributo che ci si aspetta, soprattutto nel contesto di gara in cui è entrato)

 

Commenti