Sarri: “Grandissimo primo tempo, calo preventivabile. Maksimovic? Il mercato mi annoia”

Sarri_DMF_0252 Napoli-Legia 10/12/2015 foto De Martino

Visibilmente soddisfatto dopo la vittoria per 2-1 ai danni del Torino, Maurizio Sarri si è presentato ai microfoni di Mediaset Premium:

Maksimovic? Io non parlo di queste cose, faccio altro. A me il mercato annoia, anche perchè se ne parla troppo: preferisco parlare di calcio, che è anche la cosa più difficile. Io cerco di migliorare i calciatori che ho: se la società me ne metterà a disposizione degli altri, allora li allenerò.  Per quanto mi riguarda, il mercato può essere anche chiuso. 
Insigne? Sono contento della sua prestazione, ha fatto un bellissimo gol: la squadra ha fatto un grandissimo primo tempo, nella ripresa siamo calati probabilmente a causa del lavoro che abbiamo fatto durante la sosta. 
Espulsione? Mi ha detto che sono uscito fuori dall’area tecnica, ma penso di averlo fatto con educazione. 
Calo preventivabile? Noi venivamo da un periodo di partite abbastanza lungo, che ci ha impedito di lavorare molto dal punto di vista fisico. In questa sosta l’abbiamo fatto, per cui è prevedibile che questo possa influenzare le prossime 1-2 partite. E’ un peccato aver chiuso il primo tempo solo con un gol di vantaggio.
Insigne in Nazionale? Se se lo merita, Conte lo convocherà: non mi permetto di entrare nelle sue scelte. Lorenzo oggi ha fatto 50′ di altissimo livello, è un ragazzo che ci sta dando tanto.
Maradona mi ha chiesto scusa? L’ha fatto pubblicamente, ne sono molto fiero: per me resta un mito. 

Giuseppe Di Marzo

Commenti