Gli interventi di Beppe Incocciati, Massimo Caputi e Gigi Cagni a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Beppe Incocciati, ex giocatore.
“Il Napoli a San Siro ha meritato al cospetto di un Milan che in casa fa un po’ fatica, come per il Napoli faceva fatica fuori casa. Significa che si sono ristabiliti alcuni equilibri. La squadra è parsa brillante e fresca, pare aver smaltito le polemiche e questo è motivo di crescita e convinzione. Peraltro fin quando non incontrerà l’Inter potrebbe allungare ancora con squadre alla portata, bisogna approfittare di queste convinzioni. Gattuso è stato bravo a tenere la squadra fuori da certe situazioni pericolose per le quali a volte si va nel baratro tutti. Ora però c’è bisogno di continuità. Corsa Champions? Il Milan rischia, se non sono bravi a reagire subito. Però è anche vero che da qui alle prossime è la squadra che forse ha il miglior calendario. Le altre – Roma a parte – sono tutte fuori dalle coppe: può succedere ancora di tutto”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Massimo Caputi, giornalista.
“Roma-Napoli sarà una bella partita, ci sono giocatori che possono decidere la gara in qualsiasi momento. La gara assume un aspetto doppiamente importante vista la posta in palio. Una vittoria dell’una o dell’altro metterebbe in difficoltà l’avversaria. Il Napoli dal punto di vista psicologico e fisico vive un momento migliore della Roma, per cui bisognerà aspettare domani sera per capire il reale stato. Sicuramente sprecherà energie fisiche e mentali. Dopo la qualificazione sapremo che Roma potrà esserci contro il Napoli. La gara promette grandi emozioni e sarà tosta. Fonseca nuovo allenatore del Napoli? Per me è un ottimo allenatore e sta facendo bene. Certo fa degli errori, per esempio a Parma era troppo sbilanciato in avanti ed è stato punito. Nel complesso però è un ottimo tecnico, ha dato identità e gioco alla squadra, fa un calcio europeo. Qui viene spesso messo sulla graticola e i risultati saranno determinanti. Non sarei meravigliato se restasse a Roma ma molto dipenderà dal finale di campionato”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Gigi Cagni, allenatore.
“Napoli? Squadra molto leggera e agile, rapida. Se mancano certi giocatori…I numeri parlano chiaro. Roma? Gioca molto bene ma prende troppi gol. Se non ritrova equilibrio è dura. A me Fonseca piace molto: si è adattato al calcio italiano ma gli manca la capacità di leggere la partita e cambiarla in corsa. Invece in questo gli allenatori italiani sono bravi, Gattuso compreso”.

Commenti