L’AVVERSARIO – Lunedì il Napoli sfida in trasferta il Torino nel posticipo di campionato

Il 5-2 alla Lazio di giovedì scorso al Maradona ha dimostrato che il Napoli è in forma nonostante alcuni errori difensivi e sembra avere tutte le carte in regola per ottenere il quarto posto in classifica, attendendo anche un passo falso da parte di Milan, Atalanta e Juve. Lunedì alle 18:30 la squadra di Gattuso sfiderà nel posticipo di campionato il Torino reduce da quattro risultati utili consecutici con 2 vittorie e 2 pareggi, l’ultimo contro il Bologna. I granata sono a quota 31 in classifica insieme al Benevento, a +2 dalla zona retrocessione, con 6 vittorie (2 all’Olimpico e 4 lontano dalle mura amiche), 13 pareggi e 12 sconfitte (5 in casa e 7 in trasferta). Il capocannoniere della squadra è Andrea Belotti con 12 reti, segue Zaza a 6, Sanabria a 5, Bremer a 4, Lukic e Mandragora a 3, Izzo e Bonazzoli a 2.

I precedenti contro il Napoli – Sono 153 i precedentri tra le due squadre tra Serie A, Serie B e Coppa Italia, con 49 vittorie per gli azzurri, 44 per il Torino e 60 pareggi. L’ultima vittoria degli azzurri in campionato a Fuorigrotta l’1 marzo 2020 col risultato di 2-1, l’ultimo pari il 23 dicembre 2020, risultato 1-1, infine l’ultima sconfitta casalinga il 17 maggio 2009, risultato 1-2.

La foirmazione tipo del Torino -Modulo 3-5-2 con V. Milinkovic in porta; in difesa Izzo, Nkoulou e Bremer, a centrocampo Singo, Rincon, Mandragora, Verdi e Ansaldi, in attacco Sanabria e Belotti.

Commenti