Renica: “Coppa UEFA? Trionfo bellissimo. Quello che ha fatto Cuadrado in Juve-Inter è stato scandaloso”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Alessandro Renica, allenatore.

“Stoccarda-Napoli? Fu un trionfo di una bellissima Coppa UEFA. Giocavano le seconde che poi in realtà a volte erano delle prime, come il Bayern Monaco. Fu una Coppa UEFA diversa rispetto a quella attuale. Una serie di partite fantastiche, come contro il Bayern e la Juventus. Alla fine il trionfo, fu molto emozionante.

Champions? Sono sempre abituato a dire che la matematica deve dare la certezza però a questo punto penso che, essendo il Verona in difficoltà, con il Napoli di ieri ci si possa sbilanciare. Chi va tra Milan e Juventus? Io mi auguro che il Milan vinca con l’Atalanta e che il Napoli arrivi secondo. Se l’Atalanta perde con il Milan ci può stare. Se consideriamo che prima dell’ultimo minuto con il Cagliari eravamo secondi…

Juventus-Inter? Obiettivamente uno che ha giocato a calcio nota che il giudizio è stato uniforme. Ciò che ha fatto Cuadrado è stato scandaloso, peraltro lui è recidivo e lo fa quasi sempre. Lo definisco un Cagnotto, un giocatore che cerca sempre di fregarti, nutro molta antipatia verso un giocatore così, il calcio sotto questo punto di vista dev’essere pulito. Io sono per l’inasprimento delle pene per chi ricerca eccessivamente di rubare.

Gattuso? Da gennaio faccio la guerra con tutti, rappresentava un’opportunità. Ha ricostruito la squadra e i giocatori, dando un’identità e oggi si vede il suo lavoro. Come ogni ciclo serve tempo ma a volte Napoli non aspetta e rischia di bruciare”.

Commenti