Gli interventi di Alessandro Renica, Pietro Lo Monaco e Riccardo Cucchi a Radio Crc

Renica a Radio Crc: “Mandare via Gattuso sarebbe rischioso. Il Milan merita la Champions più della Juve”

“Chi manderà via Gattuso, dovrà prendersi le proprie responsabilità. Ingaggiare un altro allenatore sarebbe un rischio per il Napoli. Auspico la qualificazione in Champions del Milan, lo merita di più rispetto alla Juventus”. L’ha detto oggi ai microfoni di Radio Crc, nel corso di ‘Arena Maradona’, l’ex difensore del Napoli Alessandro Renica. “Spero in un riavvicinamento tra De Laurentiis e Gattuso – ha detto Renica a Radio Crc – tra persone intelligenti i margini ci sono sempre. Gattuso conquisterà la Champions. Sono fiducioso in vista dell’impegno contro il Verona. Secondo me il Napoli non sbaglierà il colpo”. In lizza per la Champions ci sono anche Milan e Juve. “Vorrei che a centrare l’obiettivo fosse il Milan – ha detto Renica a Radio Crc – lo merita molto di più rispetto alla Juve”. Tornando al futuro del Napoli, Renica ha affermato che “Sarebbe opportuno confermare Gattuso, anche perché affidarsi a un nuovo allenatore sarebbe un rischio. Con Rino si andrebbe nel segno della continuità. Per quanto riguarda il mercato, non mi aspetto tante cessioni. L’unico veramente insostituibile è Kalidou Koulibaly”. Renica, inoltre, ha detto di non credere all’ipotesi Allegri. “Guadagna troppo – ha detto Renica a Radio Crc – e il Napoli non è un club che butta via i soldi”. Infine un pensiero tra la querelle tra Cairo e Immobile. “Sto con Ciro – ha detto Renica a Radio Crc – un calciatore deve scendere in campo sempre per vincere al di là della presenza o meno di obiettivi di classifica da raggiungere”.

Lo Monaco a Radio Crc: “Cairo nervoso per la stagione negativa del Torino. Il campo dovrà premiare il Milan e non la Juve”

“Le scene viste ieri a Roma tra Cairo e Immobile non dovrebbero mai accadere, a maggior ragione se tra i coinvolti c’è un dirigente importante come il presidente del Torino”. L’ha detto oggi ai microfoni di Radio Crc, nel corso di ‘Arena Maradona’, Pietro Lo Monaco, ex ds del Catania e attuale consigliere della Figc. “Molto probabilmente – ha ripreso Lo Monaco a Radio Crc – Cairo è stato tradito dalla tensione di aver conquistato la salvezza alla penultima gara del campionato del Toro. Si è trovato in questa situazione, perché la stagione dei granata è stata negativa. Ieri all’Olimpico è stata partita vera ed è stato giusto così. Il Benevento non può recriminare nulla, perché nel girone di ritorno la squadra di Inzaghi ha meritato di salutare la Serie A”. Stasera, intanto, ci sarà la finale di Coppa Italia. “Per me i favori del pronostico sono tutti per l’Atalanta – ha detto Lo Monaco a Radio Crc – sta meglio ed esprime un calcio più armonioso”. Tornando al campionato, la lotta salvezza è decisa, mentre quella per la qualificazione in Champions conoscerà i verdetti soltanto domenica sera. “Mi aspetto che il Napoli completi il percorso – ha detto Lo Monaco a Radio Crc – Gattuso ha lavorato bene e ha tutte le potenzialità per tagliare il traguardo al termine del match contro il Verona. Tra Milan e Juve a rischiare di più sono i rossoneri, però spero che il campo dia il verdetto più giusto, ovvero la qualificazione del Milan e l’accesso della Juve alla prossima Europa League”.

Cucchi a Radio Crc: “Magnifico il lavoro di Gattuso, il caso di addio il Napoli lo dovrà sostituire a dovere”

Nel corso di ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Riccardo Cucchi, storico giornalista della Rai. “Gattuso ha svolto un lavoro magnifico sulla panchina del Napoli – ha detto Cucchi a Radio Crc – non era facile rimettere il Napoli in corsa per la Champions dopo tutti i problemi incontrati durante la stagione. Mi piacerebbe se restasse in azzurro. In caso contrario, il Napoli dovrà sostituirlo a dovere. Se il prossimo allenatore sarà più bravo di Gattuso sarà il tempo a dirlo”. Cucchi, come altri, pronostica un successo dell’Atalanta nella finale di Coppa Italia di stasera. “L’Atalanta arriva meglio a questo confronto – ha detto Cucchi a Radio Crc – è bello sapere che stasera sugli spalti del Mapei ci sarà il ritorno dei tifosi”

Commenti