Gli interventi di Giorgio Perinetti, Monica Scozzafava e Massimiliano Esposito a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Giorgio Perinetti, DS del Brescia.
“Il Napoli sta meritando la Champions, ora è all’ultimo ostacolo. Chiaramente il Verona sarà presente e tosto ma il Napoli ha le carte in regola per chiudere in bellezza. Ferlaino? Non sono riuscito a rintracciarlo ma gli manderò i miei auguri. Gattuso e De Laurentiis? Sembrava un tandem cresciuto sotto i migliori auspici, poi ci sono state incomprensioni. Mai dire mai nella vita ma mi sembra che non ci sia nemmeno l’1% delle possibilità conoscendo le persone in questione. Dove sarò il prossimo anno? E’ una domanda che mi sto facendo anche io. Al Brescia abbiamo fatto una stagione un po’ contraddittoria, tra COVID-19 e infortuni. Non conoscevo Clotet, devo dire che abbiamo fatto un girone di ritorno eccellente, abbiamo fatto più punti di tutti. Siamo arrivati un po’ stanchi e con qualche defezione ai playoff. Chi è pronto per la Serie A nel Brescia? Cistana è un difensore moderno, sa guidare il reparto. Dopo l’infortunio si è ripreso molto bene, sarà un giovane interessante”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuta Monica Scozzafava, giornalista.
“Sicuramente in questo momento la partita mi sembra la gara più importante. Il Napoli legittimamente e meritatamente ambisce ad andare in Champions League, manca la certezza matematica e quindi la partita di domenica diventa fondamentale. Sono certa che il futuro del Napoli sarà senza Gattuso, dalla settimana prossima lui si organizzerà per il trasloco. I nomi del successore? Se i nomi sono effettivamente quelli che sta sondando De Laurentiis il futuro è comunque ambizioso. Dall’allenatore dipende la squadra e le informazioni di mercato, il Napoli deve completare la rosa. Quello che mi preoccupa di più è il mercato in uscita: anche quest’anno De Laurentiis non cederà alle tentazioni? La squadra ha finalmente conquistato quel margine di maturità che spesso è mancato, adattandosi alle diverse fasi di una singola partita. Dispiace per Gattuso ma con certe incompatibilità così forti difficilmente si può risanare”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Massimiliano Esposito, ex giocatore.
“Il Napoli mai come quest’anno è veramente artefice del proprio destino. Con una vittoria si lascia dietro le critiche. Il Verona, com’è giusto che sia, farà la sua partita. Il Napoli ha tutti i mezzi per fare la gara. Zaccagni da Napoli? Lo può diventare. Napoli è una piazza difficile, un anno lo perdi di sicuro. Però lui ha le caratteristiche per ambientarsi e capire. Sicuramente, con tutto il rispetto parlando, giocare nel Napoli e giocare nel Verona fa differenza. A destra io schiererei Politano, forse in questo momento sta meglio rispetto a Lozano”.

Commenti