Europeo: pioggia di gol, grande spettacolo e una sorpresa nei due ottavi disputati ieri

Europeo 2020; disputati nella giornata di ieri altri due match degli ottavi di finale della prestigiosa competizione continentale. Le partite in questione erano Spagna – Croazia e Francia – Svizzera; in entrambi i casi, i tempi regolamentari si sono chiusi sul punteggio di 3 a 3. Dunque pioggia di gol e grande spettacolo che hanno fatto riconciliare gli appassionati con il calcio. Anche per il pubblico sugli spalti di fede neutrale e per i telespettatori sono state due gare davvero emozionanti da far restare col fiato sospeso. Mentre le furie rosse, nell’extra time, sono riusciti a battere i croati per 5 a 3 guadagnando i quarti, la sorpresa vera e propria è arrivata da Bucarest dove la Francia si è fatta eliminare dagli elvetici ai calci di rigore, in virtù dello sbaglio dal dischetto del suo attaccante principe Mbappé che si è fatto ipnotizzare dal portiere svizzero che gli ha respinto l’ultimo tiro dagli undici metri regalando ai compagni una qualificazione insperata dopo il 3 a 1 dei francesi. Onore dunque all’ex allenatore della Lazio ed ai suoi ragazzi, protagonisti assoluti di una partita memorabile, sotto ogni punto di vista. Un colpo di scena da film su cui nessuno avrebbe scommesso un euro. I campioni del mondo in carica sono fuori dagli Europei; dopo Ronaldo anche Pogba torna a casa a testa bassa. Ora la formazione di Petkovic affronterà la Spagna nei quarti, il prossimo 2 luglio.

Commenti