Il comune di Napoli inaugura lo stadio Maradona il 29 luglio, ma gli azzurri non ci saranno

Alquanto singolare ed inattesa la notizia secondo la quale il Comune di Napoli inaugurerà lo stadio Maradona il 29 luglio prossimo, senza dare alcuna comunicazione al Calcio Napoli che è l’affittuario dell’impianto di Fuorigrotta. Infatti nella giornata di ieri la Giunta del sindaco De Magistris ha approvato una delibera nella quale, per la data di cui sopra,  sarà scoperta la statua che raffigura  Diego Armando Maradona, regalata alle Istituzioni napoletane  dall’artista Mimmo Sepe. Ma, cosa strana,  la società  di De Laurentiis non ha ricevuto alcuna comunicazione  ufficiale. Molto sorpresi ed increduli i dirigenti partenopei, appena si è diffusa tale indiscrezione. D’altronde il presidente del Napoli, da tempo, si era messo all’opera per far realizzare  un’altra statua da posizionare dentro lo stadio ex San Paolo. Anche volendo la squadra di Spalletti non potrebbe mai presenziare all’evento in quanto il giorno 29 di questo mese, data scelta per l’inaugurazione, il Napoli, partirà alla volta della Germania per disputare, il 31, la manifestazione dell‘Audi Cup contro il Bayern Monaco, nella città bavarese. Appare veramente assurdo che in un’inaugurazione così importante come quella dello stadio Maradona non ci sia la formazione azzurra, né tanto meno una partita di calcio amichevole. Un controsenso è dir poco. Tuttavia, oggi come oggi, niente più deve meravigliare, visto il momento che stiamo vivendo.

Fonte: “Gazzetta dello Sport”

Commenti