ANTEPRIMA PARTITA Genoa vs Napoli

Anteprima partita degli azzurri. Oggi ritorna il campionato di serie A con i primi anticipi della seconda giornata, il Napoli di Spalletti, reduce dalla sofferta ma meritata vittoria contro il Venezia all’esordio stagionale, si appresta ad affrontare il Genoa in trasferta per tentare di bissare il successo con i lagunari. Tuttavia la gara è apertissima a qualsiasi risultato, non ci si lasci incantare dal 4 a 0 subito dai grifoni in casa dei campioni d’Italia, ogni partita fa storia a sé e i rossoblù non saranno certamente quelli abulici e rinunciatari visti a San Siro. Gli azzurri, al Ferraris saranno orfani di Osimhen, espulso domenica scorsa al Maradona, quindi il tecnico azzurro dovrà inventarsi una soluzione alternativa alla sua assenza forzata. Le due contendenti si incontreranno a Marassi alle ore 18,30 di dopodomani. Per quanto riguarda gli schieramenti Ballardini proporrà nuovamente il tandem offensivo composta dall’ex Goran Pandev e Kallon. Nella zona centrale del campo molto probabile la riconferma del giovanissimo Niccolò Rovella, mentre sulle corsie esterne rivedremo la coppia Cambiaso e Sabelli. Tra i pali l’esperto Sirigu davanti al quale agiranno i tre difensori  Bani, Vanheusden ed il veterano Criscito. In casa Napoli Spalletti darà spazio a Lozano ma forse non inizialmente, il quale, in caso di titolarità, potrebbe vestire il ruolo di punta centrale affiancato da Politano e Insigne. In alternativa dal primo minuto Andrea Petagna, naturale sostituto del nigeriano. Non sarà della partita il polacco Zielinsky, infortunato.  Lobotka, Fabian ed Elmas spazieranno a centrocampo. Per il reparto arretrato stessi difensori visti nella prima partita, i quali rappresentano la difesa titolare. Alla luce di queste indicazioni, dunque, vediamo le probabili formazioni:

Genoa (3-4-1-2): Sirigu; Bani, Vanheusden, Criscito; Sabelli, Badelj, Rovella, Cambiaso; Hernani; Kallon, Pandev

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Elmas, Insigne; Petagna

Veniamo adesso, come al solito, ai numeri di questa sfida: i padroni di casa hanno vinto per 2 a1 l’ultima gara disputata al Ferraris nella scorsa stagione, tornando al successo contro gli azzurri dopo ben 17 partite in cui avevano conquistato solo cinque pareggi. Nelle 98 gare giocate in massima serie tra Genoa e Napoli, i rossoblù hanno raccolto 26 successi 34 pareggi e 38 sconfitte. Negli ultimi 29 campionati di Serie A in una sola occasione il Genoa ha perso  le prime due gare stagionali, esattamente nel torneo  2013/14 con Fabio Liverani in panchina. Dal canto loro i partenopei sono reduci da quattro vittorie consecutive fuori casa nello scorso campionato ma dal febbraio del 2018 gli ospiti non infilano cinque successi di fila lontano da Fuorigrotta. Per concludere ricordiamo che la compagine napoletana va in gol da ben 27 partite consecutive in campionato, un record già raggiunto nella storia del club. Per la cronaca soltanto Juventus e Milan hanno segnato in almeno 28 gare di fila.

Commenti