Spalletti sprona i suoi giocatori: “Dobbiamo riprenderci il primato”

Match importantissimo ai fini della classifica, per il Napoli, questo pomeriggio a Genova contro la Sampdoria. Appena tre giorni fa gli azzurri si erano accasati sul primo gradino del podio del campionato, poi prima l’Inter ed in seguito il Milan hanno occupato quel posto, mettendo il Napoli dietro ad un punto. Ovviamente le milanesi hanno una partita in più, ma oggi potrebbe cambiare tutto. A questo proposito Spalletti ha chiamato a raccolta i suoi giocatori spronandoli a riprendersi il primato, vincendo contro i blucerchiati, anche se ci sarà da soffrire. Ma ecco, qui di seguito il discorso del tecnico toscano alla squadra:

La partita con la Sampdoria, benché zeppa di insidie, dovrà essere affrontata con la stessa determinazione di Udine, visto che occorre difendere il primato conquistato. Non ci sono alternative, si deve vincere, per noi e per i tifosi, perché meritano una squadra che stia stabilmente al vertice.”

Queste le parole di Spalletti per caricare i suoi in questa difficile trasferta. Guardando i giocatori delle due formazioni che si contenderanno la posta in palio nel tardo pomeriggio odierno, naturalmente, la qualità maggiore degli azzurri è evidente ed indiscutibile, per cui sulla carta non ci sarebbe partita però, come ben sappiamo, il calcio non è mai stata una scienza esatta. La Sampdoria è una buona squadra con delle ottime individualità come Quagliarella e Candreva. Inoltre D’Aversa sa il fatto suo e ha già fatto intravedere la sua impronta. Dunque l’ostacolo che il Napoli dovrà superare per tornare a guardare tutti dall’alto è abbastanza grosso, tuttavia se Insigne e compagni sfodereranno una prestazione come quella della Dacia Arena, non ci sono dubbi, su come finirà la gara.

Commenti