ANTEPRIMA PARTITA NAPOLI VS CAGLIARI

Vigilia di Napoli vs Cagliari, posticipo della sesta giornata di serie A, al Maradona. Il Napoli, capolista del campionato, è chiamato a difendere il primato contro gli assalti delle agguerrite inseguitrici, che giocando in anticipo quest’oggi, potrebbero nuovamente scavalcarlo. Naturalmente gli uomini di Spalletti hanno il morale a mille dopo le due goleade esterne di fila contro Udinese e Sampdoria, per cui sono intenzionati a confermarsi anche domani contro i rossoblù dell’ex Mazzarri.  Gli azzurri  vivono un momento idilliaco con 5 successi in altrettante gare, inoltre stanno proponendo una straripante  mole di gioco portatrice di una fase difensiva quasi perfetta. Per la sfida col Cagliari, in ottica turnover, l’allenatore toscano dovrebbe effettuare qualche cambio, come per esempio far rientrare tra i pali Meret,  mentre Manolas potrebbe sostituire il kosovaro Rrahmani, al fianco dell’inamovibile Koulibaly ; in attacco potrebbe optare per un turno di riposo a  Osimhen per mandare nella mischia  Petagna, oppure decidere  di schierare uno tra Lozano e Insigne come falso nueve. In casa Cagliari, il clima non è certo euforico dopo la sconfitta interna nel turno infrasettimanale, tuttavia i sardi quando incontrano il Napoli moltiplicano le forze e domani con la fame di punti scenderanno a Fuorigrotta col coltello tra i denti. Riguardo alla formazione Mazzarri potrebbe far rientrare in difesa , dal primo minuto Godin, mentre a centrocampo dovremmo rivedere Strootman. In avanti oltre al capitano Joao Pedro, ballottaggio tra Keita Baldé e Pavoletti. Azzardiamo pertanto le due probabili formazioni:

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Petagna, L. Insigne; Allenatore: Luciano Spalletti

Cagliari (4-4-2): Cragno; Caceres, Godin, Carboni, Lykogiannis; Nandez, Marin, Strootman, Dalbert; Joao Pedro, Pavoletti; Allenatore: Walter Mazzarri

Vediamo anche le curiosità della sfida: Napoli e Cagliari si incrociano per la 71esima volta in massima serie ed  il bilancio recita  31 vittorie per i campani contro 14 successi rossoblù, mentre 25 sono i risultati nulli. La squadra azzurra ha perso solo una delle ultime 22 gare contro il Cagliari in  A e la sconfitta risale esattamente a due anni fa, quando il25 settembre 2019 i rossoblù espugnarono il San Paolo per 1 a 0. Nella passata stagione, infine. il risultato fu di 1 a 1 con il famoso gol annullato ad Osimhen.

Commenti