ANTEPRIMA PARTITA NAPOLI VS TORINO, azzurri sull’otto volante?

Domenica alle ore 18, allo Stadio Diego Armando Maradona, gli azzurri potrebbero salire sull’otto volante.  il Napoli capolista, infatti, difenderà il primato, affrontando il Torino, nel match valido per l’ottava giornata di serie A, col morale alle stelle per le sette vittorie consecutive ed intendono migliorare questo score aggiungendo un altro successo che li porterebbe ad eguagliare  la miglior partenza nella storia della società partenopea, detenuta dal Napoli di Maurizio Sarri, edizione 2017/18, con otto vittorie in altrettante partite. Il tecnico azzurro nutre pochi dubbi sulla formazione anti granata. L’unica incertezza è sul portiere, chi tra Ospina e Meret difenderà i pali? Poichè l’estremo difensore colombiano si aggregherà al gruppo solo domani, di ritorno dalla sua nazionale, è facile che sia il giovane portiere friulano ad essere preferito per questa gara. Per il resto dovrebbe essere tutto uguale alla partita di Firenze ma con Politano dal primo minuto in luogo di Lozano.  Per Juric, invece, il compito è più difficile dal momento che deve fare i conti con tante indisponibilità. L’unico giocatore recuperale resta Andrea Belotti che, tuttavia, probabilmente partirà dalla panchina. Alla luce di tali indicazioni le formazioni probabili potrebbero essere le seguenti:

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Anguissa; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. Allenatore: Spalletti.

Torino (3-5-2): Milinkovic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Pobega, Aina; Brekalo, Sanabria. Allenatore: Juric.

Come di consueto, adesso, passiamo ai numeri e alle statistiche della sfida tra azzurri e granata: Complessivamente le gare disputate in massima serie sono state 132, nelle quali i partenopei si sono imposti per 45 volte, a fronte dei 32 successi degli avversari. Invece sono 67 i precedenti fra Napoli e Torino, sotto il Vesuvio; il bilancio è nettamente favorevole ai padroni di casa che vantano 28 vittorie contro 8 degli ospiti, mentre ben 31 sono i risultati nulli. Nella passata stagione il match di Fuorigrotta terminò in parità per 1 a 1 con reti di Izzo e Insigne. Il capitano azzurro riuscì a realizzare il gol del pareggio solo a pochi minuti dalla fine. Il confronto numero 133, secondo gli scommettitori, ovviamente, vede la squadra di Spalletti vincente, però è giusto affermare che non sarà affatto una passeggiata per il Napoli, l’incontro è infatti decisamente ostico e servirà la massima determinazione e fame di successi per venire a capo del match. Sottovalutare il Torino sarebbe un grosso sbaglio.

Commenti