Benevento-Brescia, le parole del tecnico Caserta: “Penalizzati da un errore, adesso testa al Frosinone”

Una gara che lascia l’amaro in bocca per aver perso una gara su una disattenzione difensiva di Letizia. Ecco l’analisi del tecnico del Benevento, Fabio Caserta:

“Un errore individuale ci è costato la partita, purtroppo è andata così ma adesso pensiamo alla sfida col Frosinone. Dobbiamo rialzare la testa e non pensarci più. Se analizziamo il primo tempo, il Brescia ci aspettava e le difficoltà ci sono perchè quando trovi dieci giocatori sotto la linea della palla è difficile per tutti. Perdere così fa sempre male, è normale. Sul gol si poteva fare fallo, ed è forse l’errore più grande che abbiamo commesso.

Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi. Rifarei tutte le scelte che ho fatto. Sau non attraversa un buon momento dal punto di vista fisico, ma è uno che tra le linee mi garantisce alcune cose. Può capitare una giornata non al meglio. Abbiamo pochi giorni per preparare la sfida col Frosinone e cercheremo di studiarla nel migliore dei modi”.

Commenti
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.