Hirving Lozano si chiarisce, su Instagram, con i tifosi azzurri per le dichiarazioni rese nell’ultima intervista

Tantissime polemiche sono scaturite, nella giornata di ieri, a seguito dell’intervista che l’attaccante del Napoli Hirving Lozano ha reso ad una televisione messicana in cui il calciatore affermava di star bene a Napoli ma che aspirava ad approdare in un club più importante e più grande della società partenopea. Parole che hanno scatenato il malcontento dei tifosi azzurri e della stessa dirigenza napoletana. Tale intervista, suffragata, peraltro anche da un video, nel quale si capiscono perfettamente, seppur dette in spagnolo, le dichiarazioni del messicano. Ovviamente che un giocatore aspiri sempre al massimo è più che legittimo, però non è affatto bello che si sottovaluti il club con cui si è tesserati, soprattutto quando è primo in campionato e in Europa League. Lozano, quindi, come si suol dire ha voluto mettere una pezza a colori sulle sue affermazioni e su Instagram , rivolgendosi al popolo dei sostenitori del Napoli ha scritto che le sue parole sono state male interpretate. Ecco qui di seguito uno stralcio del suo post:

Le mie parole sono state prese dal contesto reale da qualcuno che ha un desiderio diverso da quello di dare l’interpretazione corretta e quindi le travisa. I fatti  parlano da soli: vivo in una splendida città,  i miei figli crescono, imparano e hanno tantissimi amici qui a Napoli, così come mia moglie, anch’io frequento i miei vicini napoletani, e tutti i momenti più belli della mia vita recente sono legati a Napoli. Sono un giocatore che indossa, con orgoglio, la casacca azzurra e mi auguro di vestirla ancora per tanto tempo, perché il Napoli rappresenta la mia vita attuale e la città ormai  è casa mia e la difenderò sempre, costi quel che costi.”

 

Commenti