ANTEPRIMA PARTITA NAPOLI vs LAZIO

Il Napoli cerca l’immediato riscatto dopo le due sconfitte di fila subite tra campionato e Europa League, nel match di domenica sera al Maradona, posticipo della quattordicesima giornata di massima serie. Per Luciano Spalletti l’arduo compito di studiare la migliore formazione possibile, avendo ancora tante indisponibilità. Di sicuro si riprenderà il posto da titolare tra i pali il colombiano Ospina, così come Insigne ritornerà sulla fascia mancina d’attacco. In difesa unico dubbio su chi dovrà affiancare il comandante Koulibaly tra Rrahmani e Manolas, con il primo ancora favorito.  Nella zona centrale del campo dopo un turno di riposo rientrerà Fabian Ruiz che potrebbe far coppia con Elmas, autore dell’unico gol azzurro a Mosca oppure con Demme, negativizzato al covid. In avanti Lozano a destra e come detto il capitano a sinistra, infine Mertens tornerà a fare la punta centrale con Zielinsky alle spalle. In Casa Lazio, morale alto per il successo esterno in Europa League. Sarri che scenderà a Fuorigrotta, nuovamente nelle vesti di ex mai dimenticato, ritrova Ciro Immobile, che riprenderà  il suo posto al centro del tridente offensivo con Felipe Anderson e Pedro. A centrocampo dovrebbe agire Cataldi al fianco di Milinkovic Savic e Luis Alberto.  Al centro della difesa Luiz Felipe e Acerbi, mentre sulle corsie basse dovrebbero esserci  Lazzari e l’ex di turno Hysaj. Pertanto queste le probabili formazioni di domenica al Maradona:

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens

Lazio (4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Pedro

Ecco invece i numeri e le statistiche della gara tra partenopei e capitolini: sono 66 i precedenti tra le due squadre in A e in B, 65 nella massima divisione  e soltanto 1 in cadetteria.
Il bilancio vede nettamente in vantaggio gli azzurri che  si sono imposti in 33 circostanze, contro le 11 degli ospiti,  22 volte, si è registrato il segno X.  I padroni di casa sono in serie positiva da 6 scontri diretti in cui hanno riportato 4 vittorie e 2 pari. I biancocelesti non vincono a Napoli dal campionato 2014/15, allorquando c’era Benitez in panchina che mancò la qualificazione alla Champions in seguito al ko per 2 a 4, nell’ultimo turno di campionato.  I partenopei sono imbattuti tra le proprie mura dal giorno dell’Epifania scorsa, quando persero incredibilmente con lo Spezia per  1 a 2. Dal canto suo la compagine laziale ha vinto fuori casa solo nella prima giornata, ad Empoli, dopodichè solo due pareggi e tre sconfitte. Adesso una curiosità: il primo incrocio tra Napoli e Lazio in A, in Campania risale al campionato 29/30 e il risultato fu di 3 a 0 per gli azzurri. Infine, nello scorso torneo, ci fu il successo degli uomini, allora guidati da Gattuso, per 5 a 2.

 

Commenti