Bagni: ” Il Napoli è stanco ed ha pagato a caro prezzo gli sforzi sostenuti in Europa League”

Salvatore Bagni, indimenticato ex calciatore azzurro all’epoca di Maradona, ha analizzato, in un’intervista ad una radio napoletana, la sconfitta degli azzurri con l’Empoli di domenica. Ecco quanto da lui  dichiarato:

Gli azzurri, purtroppo, hanno pagato a caro prezzo lo sforzo fatto in Europa League; è umanamente impossibile far giocare sempre gli stessi, ogni tre giorni. Il Napoli, pur chiudendo il girone in testa, non è bastato per evitare gli spareggi di febbraio, che per giunta saranno con il Barcellona. Solo allora vedremo se questi sforzi saranno stati utili. Contro i toscani  la squadra è apparsa molto stanca, svuotata, quasi spenta.. In una situazione normale il Napoli non avrebbe mai perso la partita, invece, domenica i giocatori non hanno avuto la forza giusta per venirne a capo, poi come se non bastasse la cattiva sorte continua a metterci lo zampino ed ecco il risultato. Gli azzurri hanno creato delle occasioni, colpendo pure due legni ma in modo confusionario. Infine i vari Insigne, Anguissa, Lozano, non sono ancora nella condizione ideale, per cui il loro innesto non ha fruttato il risultato che ci si aspettava. Auguriamoci che con il recupero di tutti gli infortunati questa squadra possa finalmente invertire la rotta e magari tornare a coltivare sogni di gloria. “

Commenti