EDITORIALE – Febbraio è il mese cruciale per le ambizioni della squadra di Spalletti, sette gare verità in quattro settimane

Editoriale. Per la squadra di Spalletti febbraio rappresenta, senza dubbio, il mese cruciale per le ambizioni del club di De Laurentiis. Per gli azzurri, infatti, sono in programma sette gare verità che ci faranno capire dove può arrivare questo Napoli, che, a breve, avrà tutti i giocatori disponibili.  Si comincia domenica pomeriggio con la difficile trasferta di Venezia, per la ventiquattresima di  campionato, poi sei giorni dopo, ci sarà la sfida importantissima al Maradona  con l’Inter campione d’Italia, quindi il Barcellona al Camp Nou, per l’Europa League,  poi il Cagliari fuori casa, di nuovo il Barcellona ma a Fuorigrotta, successivamente la  Lazio all’Olimpico e per finire il Milan, il 6 marzo, in casa. Tutti, dei test molto probanti  in chiave zona Champions, o persino  scudetto. Insomma quattro settimane e sette partite di fuoco per l’undici partenopeo chiamato ad un nuovo tour de force significativo che non ammetterà errori se si aspira a qualcosa di veramente importante per la società ed i sostenitori azzurri. Fortunatamente, lunedì 7, torneranno dalla Coppa d’Africa gli ultimi due assenti in rosa, ossia Anguissa e Koulibaly.

Commenti