Arriva l’ufficialità – Dal primo marzo la capienza degli stadi italiani salirà al 75%, poi entro fine mese, forse, si arriverà al 100%

Il calcio italiano e non solo ha pagato a carissimo prezzo le conseguenze di questa interminabile pandemia che in due anni, è stata capace di far ingenti danni alle casse della società di serie A, che ora non ce la fanno più a sopportare le spese di gestione, senza, peraltro,  gli incassi del botteghino.  Ora che la situazione pandemica sembra molto migliorata con la discesa della curva dei contagi giornalieri, il sottosegretario al Ministero della Salute Andrea Costa,  in un’intervista  ha reso noto  il programma del Governo per quanto riguarda la capienza degli stadi,  nel prossimo mese di marzo. La riapertura a pieno regime degli impianti sportivi  della nostra penisola significa dare fiducia ed un sostegno economico ai club italiani. Pertanto è arrivata la notizia ufficiale che dal 1° marzo si tornerà al 75%, quindi, entro la fine del mese  si potrebbe arrivare, finalmente, al 100%. In base a tale decisione, il 6 marzo prossimo, in occasione del match tra il Napoli ed il Milan, al Maradona, potranno essere sugli spalti 41mila spettatori.  Ricordiamo, inoltre,  che Il 24 marzo prossimo  lo stadio di Palermo ospiterà Italia-Macedonia del Nord per le qualificazioni ai mondiali di novembre in Qatar. Per quell’epoca, dunque, molto probabilmente, sarà possibile avere lo stadio in tutta la sua capienza. al fine di permettere a tutti di sostenere la nazionale di Mancini per spingerla verso questo traguardo così importante per il calcio italiano.

Commenti