Cori razzisti allo stadio di Verona, la Procura Federale apre un’indagine

ROMA, 13 MAR – Gli ispettori della Procura della Federcalcio – apprende l’ANSA – hanno sentito e segnalato cori razzisti dei tifosi del Verona durante la partita disputata oggi contro il Napoli allo stadio ‘Bentegodi’. Gli investigatori della Figc, invece – si fa presente da via Allegri – nulla possono fare per lo striscione, firmato dalla frangia più calda della curva gialloblù, appeso in una strada del capoluogo scaligero, nel quale sono state indicate le coordinate della città partenopea quale obiettivo di bombe. La scritta della vergogna, infatti – concludono dalla Figc – è apparsa in una dove non si può applicare il codice di giustizia sportiva per eventuali sanzioni perché lontana dalle pertinenze dello stadio. (ANSA).

Commenti