Verona – Assurdo e vergognoso striscione dei “tifosi” scaligeri contro Napoli

Veramente assurdo: fino a che punto arriva la follia umana. Del tutto fuori luogo, nonché vergognoso lo striscione esposto con le coordinate geografiche della città capitale del Mezzogiorno, a Verona, dai sostenitori della compagine veneta nei confronti di Napoli, il Napoli e i napoletani, approfittando di quello che sta accadendo in Ucraina, alla vigilia della partita tra i gialloblù e gli azzurri. La scritta invitava la Russia a bombardare il capoluogo campano. C’è da pensare, quindi, che gli pseudo tifosi della Curva Sud del Verona non abbiamo nulla di cui arrossire per il fango che hanno voluto gettare su una città ed un popolo, al punto di sfociare nell’indecenza e nel solito malcostume. Prendere la guerra come un gioco ed incitare Putin per insultare Napoli è assolutamente ignominioso e non si può restare muti da parte delle autorità sportive ed istituzionali  che dovrebbero intervenire e prendere provvedimenti in merito a tale vergognoso atteggiamento. Del resto questo odio da parte della tifoseria veronese contro un città che già soffre di suo, è atavico. Gli Ultras scaligeri, negli anni addietro, hanno sempre offeso i napoletani, dal Vesuvio che deve eruttare ed uccidere tutta la popolazione, a cori infamanti che, oltretutto, si sentono su quasi tutti i campi di calcio di Serie A. Ma ieri si è raggiunto il fondo. Purtroppo sono convinto che nessuno ne parlerà nelle sedi competenti, tantomeno qualcuno al potere calcistico o governativo punirà questi falsi tifosi che andrebbero radiati da tutti gli stadi del mondo.

Commenti