EDITORIALE PREPARTITA – Tifosi napoletani delusi ma gli azzurri credono ancora in un miracolo sportivo?

Editoriale prepartita. Vigilia di campionato per la formazione azzurra di Spalletti, che domani, al Castellani, affronterà l’Empoli per la quintultima giornata di serie A. La classifica, al momento recita che i partenopei restano ancora in corsa per il tricolore, tuttavia, dopo gli ultimi due risultati al Maradona, la tifoseria è totalmente delusa e non riesce più a sognare. Ma gli azzurri credono ancora nel miracolo sportivo? A detta di diversi giocatori, quali Meret, Koulibaly, Rrahmani, la squadra non ha alcuna intenzione di mollare e tenterà il tutto per tutto in queste restanti gare di campionato, a cominciare da domani pomeriggio, tornando a vincere. Però, per continuare ad inseguire il sogno tricolore occorre invertire la tendenza dell’ultimo periodo. Il tecnico toscano, dal canto suo, dovrà  motivare al massimo i suoi e caricarli di cattiveria agonistica, grinta ed orgoglio, per non deludere ancora una piazza che aveva assaporato, dopo oltre trent’anni, un ritorno ai fasti di un tempo. Del resto, a bocce ferme la trentaquattresima giornata potrebbe essere un turno propizio per gli uomini in maglia azzurra, viste le delicate sfide in cui sono chiamate le contendenti lombarde, Inter e Milan, rispettivamente contro Roma e Lazio. Che dire, se il Napoli farà bottino pieno ad Empoli e contemporaneamente le due milanesi non vinceranno le loro gare, tutto si rimetterà in gioco. Anche il calendario, in discesa per i partenopei, che hanno gare contro formazioni già salve, potrebbe dare una mano. Soltanto il Genoa è tuttora in piena lotta retrocessione ma verrà a Napoli nell’ultimo turno e forse, quel giorno, i giochi potrebbero essere già fatti. Al momento parliamo, naturalmente, di ipotesi e non di certezze, l’unica certezza è che bisogna espugnare il Castellani, a tutti i costi, per poi attendere gli eventi futuri. 

Commenti