LE INTERVISTE – Sassuolo, Dionisi: “Io il responsabile. Ragazzi demoralizzati, magari troveremo motivazioni”

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha così parlato a DAZN dopo il pesante 6-1 subito a Napoli: “Si fa fatica a trovare qualcosa che sia andato giusto, è difficile parlare dopo un risultato del genere. Va accettato, il responsabile sono io. Certo, parti con due gol su calcio d’angolo e subito dopo prendi il 3-0… Non siamo entrati bene in campo ma non dobbiamo trovare colpevoli in questo momento, sarebbe troppo semplice. La squadra non ha fatto quanto doveva e la responsabilità è di chi allena”.

Vi ha condizionato la partita con la Juventus?
“Potrebbe essere, ma nei giorni precedenti non si palesava nulla di ciò. Il Napoli veniva da una partita persa e con mille motivazioni, noi lunedì sera abbiamo ricevuto complimenti ma anche speso molto. Però non possiamo recriminare sul passato. Sulle palle inattive dobbiamo migliorare: siamo poco fisici, mettiamoci l’attitudine nell’andare al duello. Siamo giù, i ragazzi erano demoralizzati ma magari potremo avere motivazioni nuove per affrontare le ultime tre partite”.

TuttoMercatoWeb.com

Commenti