LE PAGELLE – Insigne spreca il jolly, Fabiàn la sblocca

Ospina 6.5 – Difende la porta con la consueta personalità e un guizzo decisivo su Belotti. Sarà difficile fare a meno del portiere meno pubblicizzato ma più continuo della storia recente del Napoli.

Di Lorenzo 6 – Spinge poco e si limita al compitino in fase di non possesso.

Rrahmani 5.5 – Nella fase finale del match rischia in due occasioni di compromettere il risultato: la prima con una palla persa nella propria metà campo, per il vizio di non scaricare subito che già è costato caro nel recente passato; la seconda con un fallo su Belotti che ha regalato una delicata punizione ai granata.

Koulibaly 6.5 – Si esalta in un paio di recuperi ed interventi fisici, conditi spesso con quasi irriverente eleganza.

Mario Rui 6 – Con il suo classico mancino uncinato trova spesso delle belle uscite dal pressing avversario, che aprono la strada agli attacchi azzurri, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa presidia la sua zona con la consueta determinazione, senza però spingere quasi mai, al pari del suo collega della fascia opposta.

Anguissa 6.5 – Lotta e pressa per tutto il centrocampo, gestendo pure con buona qualità i palloni nella metà campo avversaria.

Fabiàn 6.5 – In difficoltà, per buona parte di gara, a trovare le giuste misure per mandare i compagni in porta, riesce a mettersi in proprio rubando e trasformando lui stesso in gol la palla della vittoria.
(Lobotka 6 – Pochi minuti per cercare di dare ordine e nuovo brio al reparto mediano).

Lozano 6 – Nel primo tempo trova un paio di guizzi che propiziano azioni offensive molto pericolose per gli azzurri. Nella ripresa scompare, prendendo poche iniziative e toccando pochi palloni.
(Politano s.v.)

Mertens 6 – Gioca tutti i palloni che tocca con buona qualità, ma stavolta non trova spunti decisivi nell’area avversaria, se non la giocata che porta al rigore sbagliato da Insigne.
(Zielinski 6 – Pare entrare in campo con adeguata motivazione, ma nel momento decisivo sbaglia l’assist che avrebbe smarcato Elmas a porta vuota).

Insigne 5.5 – Nel primo tempo preferisce farsi recuperare da Izzo, anziché servire Lozano a porta vuota, nella ripresa sbaglia il rigore, all’interno di una prestazione comunque non esaltante.
(Elmas s.v.)

Osimehn 6 – Oggi gioca più spalle alla porta del solito, mettendosi a servizio della squadra addomesticando le tante palle lunghe che gli arrivano dalle retrovie.
(Petagna s.v.)

Commenti